Tartufo
La storia del Tartufo
 
I luoghi del tartufo 
 
 Tartufo
nero
 Tartufo
bianchetto
 Tartufo
estivo
Tartufo
invernale
Tartufo
nero liscio
Tartufo
di Bagnoli

MARCHE

Nelle Marche la provincia di Pesaro è forse la provincia tartufigena con la migliore vocazione in Italia.
Qui si trovano tutte le specie di tartufo commercialmente più importanti.
I suoi centri più famosi sono Acqualagna, S.Agata Feltria e Pergola, sedi di mercati di importanza nazionale del Tartufo Bianco Pregiato.
Altre località famose per il tartufo sono Carpegna, S.Angelo in Vado, Urbino, Novafeltria, Sassocorvaro, Cagli, Fossombrone.
Per la produzione di Scorzone e Uncinato è importante l'Alta Valle del Conca nei comuni di Montecerignone, Monte Grimano. In provincia di Ancona i centri più rinomati sono Arcevia, Sassoferrato, Pergola, Genga, Fabriano, Cerreto.
Nella provincia di Macerata è molto diffuso il Tartufo Nero Pregiato, nei comuni di Fiastra, Caldarola, Sarnano , Sanginesio, Camerino, Castel Raimondo, Visso, Matelica ...
Il Tartufo Bianco Pregiato nei comuni di Sanginesio, Gualdo di Macerata Penna S.Giovanni, Camerino.
In provincia di Ascoli Piceno è presente in abbondanza il Tartufo Nero Pregiato che raccolto nei terreni sabbiosi, risulta molto regolare e di buona pezzatura.
I comuni più importanti della zona sono: Ascoli Piceno, Acquasanta, Comunanza, Montefortino, Rocca Fluvione, ecc.., mentre il Tartufo Bianco Pregiato è presente nei Comuni di Amandola, Comunanza, Montefortino.

» altre info