Tartufo
La storia del Tartufo
 
 
TARTUFO NERO
Il
tartufo nero pregiato, nome scientifico TUBER MELANOSPORUM VITT conosciuto come tartufo di Norcia, di Spoleto o truffe de Perigord per i francesi ha un aspetto abbastanza omogeneo e tondeggiante con verruche poligonali.Il colore bruno nerastro della superficie assume sfumature color ruggine allo sfregamento. La carne o gleba chiara, il suo profumo intenso, aromatico e fruttato.
Cresce nelle zone collinari e montane in simbiosi con il nocciolo il rovere e la farnia. Dopo il tartufo bianco considerato il pi pregiato a livello commerciale ed uno dei protagonisti della cucina internazionale.Il periodo di raccolta da Dicembre a Marzo. Dove cresce il tartufo nero di solito la vegetazione scarseggia e sotto l'albero l'erba rada a causa dell'azione del micelio.
E' possibile osservare anche la presenza di una mosca particolare l'Anisotoma Cinnamomea che normalmente deposita le uova nelle vicinanze del tartufo.

 
 Tartufo
bianco
 Tartufo
bianchetto
 Tartufo
estivo
Tartufo
invernale
Tartufo
nero liscio
Tartufo
di Bagnoli